I candidati di terza fascia Ata, attendono l'uscita delle graduatorie provvisorie. Oggi, 15 giugno, ci sarà la prenotazione massiva di esse da parte degli Ust (Uffici scolastici territoriali) ma bene chiarire da subito che ciò non significa che si potrà visualizzare subito il punteggio, ovvero la propria posizione in graduatoria. Sarà possibile fare questo solo successivamente, passo importante per presentare eventuale reclamo al dirigente scolastico della scuola capofila presso cui si è presentato il cartaceo, qualora si riscontrassero errori materiali durante la verifica della propria posizione.

Graduatorie di terza fascia Ata: oggi prenotazione massiva degli Ust

Molta l'attesa che si registra fra i candidati di terza fascia Ata per l'uscita delle graduatorie, valide per il triennio 2018/2021. Il 17 maggio scorso il Miur ha emanato la nota numero 23718 con cui esplicava la prenotazione massiva delle graduatorie massive da parte degli Ust in data odierna. C'è però tanta confusione su questo punto, risulta perciò necessario fare chiarezza.

Infatti, tanti sono convinti che oggi potranno vedere il proprio punteggio su Istanze online e la posizione in graduatoria, sia perché è di fondamentale importanza conoscerli per capire le possibilità di essere chiamati a fare supplenza durante il prossimo triennio, ma anche perché se si riscontrano errori si deve presentare reclamo. Così non è; se pure la prenotazione massiva dovesse avvenire per tutte le scuole di tutte le province entro la mattinata di oggi, ci sarà dopo un ordine di pubblicazione di esse negli istituti, ovvero punteggio e posizione non saranno subito pronti per la visualizzazione, nonché la verifica.

Ata, controllo punteggio e posizione in graduatoria per effettuare reclamo

Una volta prenotata la graduatoria, in breve tempo i candidati di terza fascia Ata potranno controllare il punteggio direttamente sul sito Polis del Miur, nelle proprie Istanze online, alla voce "Altri servizi", "Graduatorie di istituto-Personale Ata". Le graduatorie, invece, utili per vedere la propria posizione tra gli altri candidati, saranno pubblicate dalle scuole nei relativi siti.

Il tutto avverrà secondo l'ordine di pubblicazione dei singoli istituti. Dal giorno dell'uscita delle graduatorie provvisorie ci saranno dieci giorni di tempo per presentare (tramite apposito modello) il reclamo al dirigente scolastico della Scuola capofila, in cui si è presentata domanda entro il 30 ottobre scorso. Dunque la procedura sarà questa indicata salvo eventuali diverse indicazioni da parte dei singoli uffici provinciali.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto e guarda il video