La Juventus è una delle squadre più attese, non solo in Serie A, ma anche in Champions League, a maggior ragione dopo l'arrivo di Maurizio Sarri. Ad andare vicino alla vittoria della Champions League negli ultimi anni è stata la Juventus a guida Allegri, che da molti tifosi bianconeri è ancora rimpianto, soprattutto per la sua capacità di saper gestire una rosa ricca di campioni come quella bianconera.

E proprio Allegri è stato di recente invitato ad un evento organizzato da Assindustria, in cui ha avuto modo parlare della sua esperienza alla Juventus, del suo passato, ma anche del fatto che questa pausa del calcio sta facendo bene al tecnico toscano, che aveva bisogno di ricaricare le pile dopo cinque anni belli ma impegnativi con la Juventus.

'All'inizio alla Juve volavano ortaggi, era tempo di una pausa'

Interessanti le parole di Allegri intervistato ad un evento organizzato da Assindustria in Veneto.

L'ex tecnico bianconero ha parlato della sua esperienza alla Juventus, sottolineando come all'inizio 'volavano ortaggi', ma considerando poi come è finita, la sua esperienza alla Juventus è stata davvero soddisfacente, soprattutto perché è riuscito a far ricredere i tifosi bianconeri, molto scettici quando arrivò il tecnico toscano nell'era post Conte. In merito all'addio alla Juventus, secondo Allegri era arrivato il momento di lasciare Torino, e a capirlo inizialmente è stato Andrea Agnelli.

Dopo cinque anni infatti, secondo il tecnico toscano, 'era arrivato il momento di una pausa'. La Juventus con Allegri, come anticipato prima, è riuscita ad andare vicino alla vittoria della Champions League per ben due volte in cinque anni. Nel 2015 contro il Barcellona, mentre nel 2017 venne sconfitta in finale dal Real Madrid, con doppietta proprio dell'attuale bianconero Cristiano Ronaldo.

La Juventus in Champions League

Proprio la settimana prossima inizia la Champions League, con la Juventus che giocherà la prima partita al Wanda Metropolitano contro l'Atletico Madrid di Diego Pablo Simeone, match previsto per martedi 17 settembre alle ore 20:45.

Le altre squadre del girone in cui è presente la Juventus sono il Bayer Leverkusen e la Lokomotiv Mosca. Intanto la Juventus è pronta a riprendere la Serie A, con l'anticipo della terza giornata contro la Fiorentina previsto per oggi, sabato 14 settembre, al Franchi di Firenze che potrebbe rivelarsi una sfida insidiosa, come sempre contro i Viola. Non dovrebbero esserci clamorose novità nella formazione, anzi probabilmente dovrebbero essere confermati gli undici che hanno giocato contro il Napoli.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto e guarda il video